Si prega di aggiornare il browser. La corretta rappresentazione del sito Web non può essere garantita in questo vecchio browser. Ulteriori informazioni
 
Zug, 21. settembre 2018

Lettera aperta per la mediazione della cultura del costruito

 
 
Sabine Gysin, Präsidentin Konferenz Bildschulen Schweiz; Andreas Ruby, Direktor S AM; Claudia Schwalfenberg, Moderation; Aldo Caviezel, Präsident Konferenz der kantonalen Kulturbeauftragten; Thomas Schregenberger, Präsident Archijeunes; Caspar Schaerer, Publizist (Immagine: Claudia Fagagnini)

In occasione della cerimonia tenutasi durante la conferenza nazionale “La mediazione della cultura del costruito come responsabilità sociale”, i rappresentanti di Archijeunes, della Konferenz Bildschulen Schweiz e dello Schweizerisches Architekturmuseum S AM, hanno sottoscritto una lettera aperta al Presidente della Confederazione Alain Berset. Tra i primi firmatari ci sono Ville en tête per la regione francofona e l’istituto internazionale di architettura i2a per il Ticino.

Tutte le istituzioni che hanno firmato la lettera sono impegnate ogni giorno per la causa della cultura della costruzione e la sua mediazione a bambini e giovani. Sono loro quindi a chiedere al Consiglio federale, alla Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione, alla Conferenza dei delegati cantonali agli affari culturali e all’Unione delle città svizzere di “fare in modo che la cultura della costruzione raggiunga il sistema formativo svizzero”.

La lettera è consultabile qui nella sua stesura completa.